yahoo: Italiani rapiti in Libia, Co-mai: Appello per la liberazione

Roma, 20 lug. (LaPresse) – “La comunità del Mondo Arabo in Italia chiede la liberazione dei 4 italiani rapiti in Libia. Siamo vicini alle famiglie dei sequestrati, che trascorrono queste ore lacerate da paura e disperazione. Siamo vicini al governo italiano, al ministro degli Affari esteri Paolo Gentiloni ed al presidente del consiglio Matteo Renzi, che lavorano per la salvezza di questi cittadini e per la pace in Medio Oriente”. E’ quanto dice in una nota Foad Aodi, presidente della comunità del mondo arabo in Italia (Co-mai) che avanza con forza il suo appello alla Libia.

“Facciamo i nostri auguri a Matteo Renzi che domani si accinge a partire per Israele sostenendo la pace tra palestinesi ed israeliani – ha detto il presidente Co-mai – il governo italiano ha raccolto tanti successi nella comunità europea e viene guardato con benevolenza anche dal mondo Arabo e dalle comunità arabe in Italia. Ci auguriamo che vada avanti così, senza cedere alle difficoltà ed alle minacce che provengono dalla stessa natura dei conflitti e dal cancro dei movimenti terroristici”. E conclude: “La comunità del mondo arabo in Italia offre tutta la sua disponibilità al governo per intensificare e migliorare i rapporti con i nostri Paesi di origine, contribuendo a fare dell’Euro-Mediterraneo una sola, grande, sfaccettata regione”.

 

yahoo_news_it-IT_s_f_pw_351x40_news

Link

Altri articoli

Nessun altro articolo da mostrare