Tutti uniti attorno ad un presepe

Uniti per Unire ;
UxU-Miti
Movimento Internazionale Transculturale Interprofessionale 

Tutti uniti attorno ad un presepe 

al dibattito di Amsi, Co-mai, Uniti per Unire, Iris Italia e del giornale online la Svolta

Un grande calore si percepisce nell’incontro del 18 dicembre organizzato da Amsi, Co-mai, Uniti X Unire, Iris Italia e dal giornale online La Svolta presso ,il nostro guartiere generale , Teatro “Il Palco delle Valli” di Roma che ha riunito medici e professionisti italiani e stranieri ed i rappresentanti delle diverse comunità religiose. Un presepe unisce tutti i presenti.
Foad Aodi Presidente di Amsi, Co-mai ed Uniti x Unire apre il dibattito affermando che il Natale rappresenta un momento di pace universale che è sentito da tutte le fedi religiose ed e’ fondamentale festeggiarlo insieme per dare un forte messaggio a favore della pacifica convivenza. “Siamo uniti a favore del dialogo, della solidarietà, della cooperazione e della convivenza e soprattutto siamo uniti contro ogni forma di discriminazione religiosa e culturale nel mondo”.
Intervengono il Dott.re Mario Marini ,il Dott.re Mariano Innocenzi e Maria Marasca del centro studi specialistici Rajas che sottolineano come l’Amsi ed Uniti per Unire abbiano lavorato negli anni a favore dell’integrazione, soprattutto nel settore sanitario facendo unire tutti i professionisti della salute.
Il Dott.re Mohamed Khalili,Coordinatore settore Sanità della Co-mai e Presidente della Comunità Giordana in Italia parla di rispetto e di pace tra le diverse religioni. “La Festività del Natale è sentita anche dai musulmani. Nel mio paese, la Giordania, convivono pacificamente musulmani, ebrei e cristiani. I grandi monoteismi provengono da una stessa area e da uno stesso ceppo. Siamo figli di uno stesso Dio anche se ha nomi diversi”. Afferma Khalili.
Parole toccanti quelle di Salama Ashour, Coordinatore del dipartimento del Dialogo inter-religioso della Co-mai e Presidente della Comunità palestinese a Roma e nel Lazio. “La tenerezza, l’amore sono valori che appartengono ad ogni essere umano, al di la della sua appartenenza religiosa. E’ meraviglioso quello che esprime un Presepe, è un simbolo di amore, di calore, di famiglia. Recuperiamo questi preziosi valori che trascendono il modernismo di quest’era”.
Andrea Delfini, Manager di IrisItalia riporta i suoi auguri da parte di Maurizio Bea ed illustra il lavoro di Iris Italia per il miglioramento della sanità pubblica come si evince dalla realizzazione del progetto di mutua sanitaria integrativa e di assistenza domiciliare.
Ghazi Assam svela alcuni elementi fondanti la religione dei drusi come il culto della reincarnazione e della trasmigrazione delle anime. Il Natale è rispettato da questa comunità religiosa, così come il suo simbolo, il presepe.
Luigi Di Salvia parla del valore del dialogo inter-religioso ed offre in regalo ai presenti un calendario ecumenico.
Amsi, Co-mai, Uniti per Unire, IrisItalia ed il giornale online La Svolta augurano a tutti un buon Natale ed un felice 2015 , ricco di nuove iniziative e di comuni successi. “Ci auguriamo che le nostre sfide future possano contribuire alle grande sfide del nostro secolo come la crisi sociale e la crisi economica per ritrovare una pace interna ed esterna”. Conclude Foad Aodi.
A cura di Elena

Foto presidenza 18.12 Foto Relatori 18.12 Foto relatori e presepe

Altri articoli

COMUNICATO STAMPA 10/06/24. Amsi-Umem-Uniti per Unire e medici cinesi. “Il Ponte fra Medicina Occidentale e Medicina Tradizionale Cinese”. Convegno-dibattito internazionale sull’agopuntura con specialisti provenienti da oltre 15 paesi del mondo, presso l’Aula Magna della Clinica Ortopedica dell’Università Sapienza di Roma.

Tra i relatori il Prof. Foadi Aodi con la presentazione del suo “Metodo Aodi”. Foad e Nadir Aodi: «Siamo di fronte ad un metodo dalla comprovata efficacia, con oltre il

Leggi Tutto »
Nessun altro articolo da mostrare