TELEMEDICINA ED ISTRUZIONE SENZA CONFINI: RISORSE DELLE COOPERAZIONE INTERNAZIONALE

 

A conclusione del recente protocollo di intesa tra l’Associazione dei Medici di Origine Straniera in Italia (AMSI),  e l’Università Telematica Internazionale UNINETTUNO, prosegue il lavoro della cooperazione internazionale che fa della Sanità uno strumento tangibile di cooperazione internazionale anche nel dolore, quello  condiviso dalla strage di Parigi. Sono queste le premesse del secondo Convegno del 16esimo Corso AMSI internazionale ed interdisciplinare che si svolgerà il 21 novembre a Roma presso l’Ospedale Sandro Pertini.
“Non si ferma il nostro lavoro per la cooperazione internazionale  anche dopo gli attacchi di Parigi che hanno segnato di un dolore indelebile l’Europa ed il Medio Oriente. La nostra reazione è proporre delle soluzioni concrete, trovare delle risposte per l’immigrazione e l’integrazione”. Lo dichiara Foad Aodi, Focal Point in Italia presso l’Agenzia ONU UNAOC e Presidente di AMSI. Dinnanzi ad una platea composta da  100 Professionisti della Sanità stranieri ed italiani, il Prof. Aodi ed il Rettore di UNINETTUNO, la Prof.ssa Maria Amata Garito, supportati dal Dott. Giuseppe Quintavalle, Direttore della ASL RMF e Segretario Generale di Uniti per Unire,  presenteranno  il progetto congiunto “Istruzione senza Confini”, che includerà l’apertura di sportelli telematici agli immigrati e l’impiego della telemedicina per fare fronte all’emergenza immigrazione. Arricchiscono l’evento le relazioni del Vice Ambasciatore della Lega Araba in Italia Zouheir Zouairi e dell’Ambasciatrice di Malta in Italia.  A seguito dell’illustrazione del programma scientifico la Conferenza si conclude con l’intervento  dei medici stranieri AMSI.
ER

 

Allego

 

Logo AMSIMED TONDO

Co-mai new Logo 2015

unitiperunire logo 2015

www.amsimed.org

www.co-mai.org

www.unitiperunire.org

 

 

Altri articoli

Salute, Onesti (AISI): «Accordo Regione Puglia con le strutture sanitarie private, con un investimento di 30 milioni di euro, è la strada giusta per uniformare sempre di più sanità pubblica e privata accreditata ed elevare così la qualità delle prestazioni offerte ai cittadini».

ROMA 12 LUG 2024 – «Rilanciare il nostro “Sistema Salute” significa, sempre di più, mettere sullo stesso piano sanità pubblica e sanità privata accreditata, con l’obiettivo di elevare qualitativamente le

Leggi Tutto »
Nessun altro articolo da mostrare