Serata a sostegno della ricerca e del diritto allo studio

La Onlus “Emozioni dal Mondo per un’Italia Plurale Pro-Thelethon” organizza una serata a sostegno della ricerca e del diritto allo studio col patrocinio delle associazioni Amsi, Co-mai, Uniti per Unire e La Svolta.info.
L’evento che si terrà a Roma presso il Gran Teatro l’11 dicembre 2014, dalle ore 21 vedrà esibirsi artisti vari, una serata all’insegna della musica, della danza e del teatro, organizzata dall’associazione “Emozioni dal Mondo per…”. il ricavato della rassegna sarà devoluto alla Fondazione Telethon e la restante parte servirà a finanziare cinque borse di studio rivolte a studenti meritevoli delle facoltà di Medicina, Farmacia e Giurisprudenza nelle tre Università statali di Roma.
Tante arti, un linguaggio comune. Grandi interpreti di ogni origine e tempo si uniranno per promuovere i valori di una società senza confini. “Emozioni dal Mondo per un’Italia Plurale” è la serata-evento organizzata per sostenere la ricerca sulle malattie genetiche e promuovere al contempo la solidarietà fra comunità e generazioni di un’Italia multiculturale. “L’obbiettivo è rilanciare il ruolo delle comunità straniere nel nostro tessuto sociale, in particolare in una grande città come Roma. Attraverso l’universale linguaggio della musica metteremo in contatto Paesi e culture diverse all’interno di un unico evento” afferma l’on. Khalid Chaouki, presidente di “Emozioni dal Mondo per …”
Nel corso della manifestazione infatti si alterneranno grandi artisti, sia italiani che stranieri, e verranno condivise con il pubblico le migliori esperienze di convivenza fra le varie culture che negli anni si sono affermate nella città di Roma, dando particolare risalto a risalto a chi si è impegnato in prima persona nel volontariato ed in attività meritorie per l’integrazione. Fra questi, il professor Aodi Foad, presidente Fondatore dell’Amsi, della Co-mai e del Mmovimento “Uniti per Unire”, oltre che direttore operativo del giornale “La Svolta.info”. Il prof. Aodi verrà premiato per le iniziative di comunicazione interculturale ed il costante impegno a favore di una reale integrazione delle comunità straniere in Italia, in particolar modo del personale socio-sanitario immigrato.
Appuntamento al Gran Teatro per sostenere la ricerca ed intraprendere un affascinante viaggio intorno al mondo, con Simona Marchini – madrina della manifestazione – Francesco Pannofino, la Scuola di Danza del Teatro dell’Opera di Laura Comi, grandi interpreti della canzone tradizionale e d’autore assieme a giovani talenti della musica e del teatro.
Per sostenere gli obbiettivi della manifestazione è possibile effettuare una donazione all’associazione attraverso tre modalità: donatori ordinari da 15 a 29 euro (circa 1000 posti); donatori sostenitori da 30 a 59 euro (circa 1000)posti; donatori speciali da 60 euro (circa 1000 posti).
Per maggiori informazioni e per chi volesse donare direttamente all’associazione, sono disponibili info più dettagliate sul sito 

Allegato – Comunicato EdM 11 dicembre

emjpg(1)

Altri articoli

Nessun altro articolo da mostrare