opinione: Lidu e Co-mai unite per i diritti umani

In un incontro svoltosi presso la sede nazionale della Lega Italiana dei Diritti dell’Uomo (Lidu), il presidente Afredo Arpaia ed il presidente della Comunità del Mondo Arabo in Italia (Co-mai), Uniti x Unire (UxU) e Amsi, Foad Aodi, dopo aver esaminato la situazione attuale dei conflitti militari ed etnico-religiosi che infiammano il Mediterraneo, hanno concordato che è fondamentale, nell’affrontare e prevenire le crisi, centrare e sviluppare le tematiche dei diritti umani.

In quest’ottica, le organizzazioni da loro rappresentate ritengono importante stabilire tra loro rapporti costanti ed organici di collaborazione, allo scopo di diffondere sempre più nell’opinione pubblica la conoscenza dei diritti umani, che soli possono far superare le barriere di lingua, cultura e religione che pretestuosamente vengono utilizzate per creare divisioni e discordie, ed impediscono un armonioso sviluppo dell’umanità.

10-lidu-scacchi-i

Link

Altri articoli

RASSEGNA STAMPA 24/05/24. Impegno sociale, cooperazione internazionale, solidarietà, salute globale, lotta contro la violenza per difendere le donne. La partecipazione a tre eventi-dibattiti in un solo giorno testimoniamo la forza degli obiettivi di Amsi, Umem e Uniti per Unire. (La Voce del Parlamento.it).

Aodi: «Sono stato relatore e moderatore, il 23 maggio, di tre convegni, su temi come Salute Globale Internazionale e Difesa dei Diritti delle Donne e Lotta alla violenza di gruppo.

Leggi Tutto »
Nessun altro articolo da mostrare