(LZ) GIUBILEO. CO-MAI: AUGURI A PAPA FRANCESCO E AI CRISTIANI DOPO #NOTINMYNAME LANCIAMO L’APPELLO #TUTTIUNITIPERILGIUBILEO

 

(DIRE) Roma, 7 dic. – “Le Comunita’ del Mondo Arabo in Italia (Co-mai) esprimono i loro auguri a Papa Francesco e a tutti I cristiani per questo Giubileo. Ci auguriamo che l’Anno Santo scorra all’insegna della pace per i cristiani, I musulmani, gli ebrei e i laici,  e che sia possibile una convivenza collaborativa tra le diverse culture e religioni, basata sul rispetto reciproco e sull’accettazione delle differenze”. Questo il messaggio di Foad Aodi, president della Comunita’ del Mondo Arabo in Italia (Co-mai) e Focal Point per l’integrazione presso l’Agenzia Onu Unaoc, alla vigilia di questo Giubileo straordinario dedicato al tema della Misericordia.     L’Anno Santo avra’ inizio il giorno 8 dicembre – l’Immacolata Concezione – e si concludera’ il 20 novembre 2016. E’ l’occasione per i fedeli di ricevere l’indulgenza, il perdono dai peccati commessi, che porta alla riconciliazione con l’amore di Dio e del prossimo.

Dall’augurio di pace universale di Aodi emerge la chiara volonta’ di rafforzare il dialogo inter-religioso e la cooperazione interna  tra italiani e stranieri  in risposta alle ripetute stragi targate Isis: “Dopo “Not in my name”, lanciamo l’appello “TuttiUnitiperilGiubileo” invitando i musulmani ed arabi d’Italia, i cittadini italiani e di origine straniera, a collaborare con le Istituzioni italiane, riportando loro qualsiasi caso sospetto di pericolo. Siamo tutti I difensori del Giubileo, della sicurezza e dell’armonia in Italia”. (SEGUE)

(Com/Enu/ Dire)

11:25 07-12-15

 

Co-mai new Logo 2015

unitiperunire logo 2015

www.co-mai.org

www.unitiperunire.org

Altri articoli

RASSEGNA STAMPA 24/05/24. Impegno sociale, cooperazione internazionale, solidarietà, salute globale, lotta contro la violenza per difendere le donne. La partecipazione a tre eventi-dibattiti in un solo giorno testimoniamo la forza degli obiettivi di Amsi, Umem e Uniti per Unire. (La Voce del Parlamento.it).

Aodi: «Sono stato relatore e moderatore, il 23 maggio, di tre convegni, su temi come Salute Globale Internazionale e Difesa dei Diritti delle Donne e Lotta alla violenza di gruppo.

Leggi Tutto »
Nessun altro articolo da mostrare