lunico: YEMEN: COMAI, DATI SHOCK, 857 MORTI E 160 SONO BAMBINI

I feriti sono 1214. Aodi, i sauditi hanno bombardato e distrutto edifici militari e civili Roma, 11 apr. (AdnKronos) – «Il numero delle vittime civili colpite dai raid aerei ammonta a 857, delle quali 160 sono bambini, 32 donne e 13 anziani. I feriti sono invece 1214». A riportare i dati shock dello Yemen è Foad Aodi, presidente della Co-mai (Comunità del mondo arabo in Italia) e dell’Amsi (Associazione medici di origine straniera in Italia). «Sappiamo da fonti mediche attendibili» che «la situazione diviene ogni giorno più dura e insostenibile. Non c’è cibo, non c’è acqua e non ci sono farmaci – è l’allarme lanciato da Aodi – I dati più recenti che ci hanno inviato rivelano che i sauditi hanno bombardato e distrutto tutte le basi e gli edifici militari nel Paese. La distruzione si è estesa agli edifici civili. Non hanno risparmiato niente, sono stati colpiti aeroporti, strade, mercati e negozi, centrali elettriche, fabbriche, scuole e istituti per l’istruzione, moschee». «Numerosi ospedali sono chiusi – continua Aodi – compreso le sale operatorie, e la maggior parte dei medici e infermieri, indiani, iracheni, siriani, russi, filippini e di origine straniera hanno lasciato lo Yemen, sono rimasti solo i medici e gli infermieri palestinesi con quelli dello Yemen ma stanno affrontando la crisi sanitaria in grandissima difficoltà». (segue) (Sid/AdnKronos)

logo

Link

Altri articoli

Nessun altro articolo da mostrare