L’Associazione Pakistani Varesini precisa

                         Sindacato Europeo dei Lavoratori

sito: http://www.sindacatoeuropeolavoratori.it/

e-mail: segreteria-generale@sindacatoeuropeolavoratori.it

Comunicato sindacale

L’Associazione Pakistani Varesini precisa

In relazione ad un episodio riguardante una giovane diciassettenne abitante a Gallarate che ha avuto il coraggio di ribellarsi alle imposizioni familiari per cui non poteva comunicare con le amiche, frequentare la scuola ed era stata promessa in sposa ad cugino che viveva ancora in patria, l’Associazione Pakistani Varesini ha giusamente espresso la sua opinione.

 Raja G. Reman, 27 anni, uno dei referenti di Apv a Gallarate :

«Quando qualcuno ha problemi in famiglia, noi siamo disponibili per dialogo, il nostro obiettivo è creare integrazione non solo con le altre comunità, ma anche all’interno della stessa comunità pakistana» 

Noi non avevamo dubbi, le comunità di stranieri in Italia si aprono e sono per la integrazione.

Il colloquio, la solidarietà ed il reciproco rispetto sono le basi per una convivenza che si va delineando, arricchendoci reciprocamente: i nostri figli frequentano le medesime scuole e le amicizie tra giovani superano e smussano eventuali incomprensioni.

La scuola sicuramente è uno dei modi migliori di socializzare, senza barriere e remore culturali e linguistiche.

Giuseppe Criseo,

Segretario Generale

Sindacato Europeo dei Lavoratori

Malpensa,18.10.2012

Altri articoli

Nessun altro articolo da mostrare