IlMeteo: Sanità: Aodi, in strategia dell’Is medici e infermieri centrali

Roma, 23 mar. (AdnKronos Salute) – Studenti in medicina, dottori, infermieri, fisioterapisti. Sono professionisti particolarmente importanti nella strategia del Califfato islamico che li corteggia attraverso i suoi strumenti di propaganda e punta ad arruolarli. Non solo per curare i combattenti, ma anche e soprattutto “per offrire servizi alla popolazione aprendosi un varco di ‘simpatia’, farsi accettare e guadagnare consenso. Le cure sono infatti una merce di scambio importante”, spiega all’Adnkronos Salute Foad Aodi, presidente dell’Associazione medici di origine straniera in Italia (Amsi) e della Comunità del mondo arabo in Italia (Co.Mai).

ilmeteo-search2

Link

Altri articoli

Nessun altro articolo da mostrare