GolfPeople: Israele, Foad Aodi (Co-mai):” Uniti si vince,con 14 deputati palestinesi la lista araba del cambiamento e dell’unità guidata dal deputato Aiman Aodi diventa la terza forza politica con l’11 per cento dei voti”.

Con queste parole il Presidente della Co-mai la Comunità del mondo arabo in italia Foad Aodi, medico di origine palestinese, nato a Jaljulia in Israele, ha espresso la sua soddisfazione per l’affermazione della lista araba del cambiamento e dell’unità. Nonostante la vittoria del Likud che ottiene 30 seggi, per la prima volta tutti i candidati palestinesi in Israele raggruppati  in un’ unica lista diventano la terza forza politica con 14 deputati e con una voce più rappresentativa ed unita .

“La lista araba del cambiamento e’ composta da tanti amici come il presidente  l’avvocato Aiman Aodi, il medico Ahmed Tibi,Jamal Zahalka e tanti altri deputati competenti che con la loro vittoria hanno dimostrato che solo uniti si vince e si rafforza la voce del mondo arabo e palestinese in Israele ” .Dichiara Aodi che e’ in contatto da mesi con gli amici della lista araba del cambiamento che avevano l’obbiettivo di far eleggere 15 deputati.

Entusiasmo che non nasconde una forte preoccupazione per la vittoria del Likud.

“Siamo molto preoccupati che con la vittoria di Netanyahu abbia fine il processo di Pace tra palestinesi ed israeliani. Come ha dichiarato lo stesso Netanyahu prima delle elezioni con lui non potrà mai esistere uno Stato palestinese.

Adesso ci rivolgiamo alle diplomazie internazionali per non abbandonare la speranza di proseguire negli sforzi per arrivare a due Stati e due popoli, nonostante le dichiarazioni agghiaccianti  di Natanyahu ed i suoi alleati.

Anchè Rabin in passato dichiarava:” Mai con i palestinesi, mai per uno stato palestinese. La nostra soddisfazione per l’affermazione di una lista politica araba composta da professionisti palestinesi che lavorano per la pace, sembra adombrarsi dinnanzi a tali affermazioni che ledono la pace, l’armonia e la dignità del nostro popolo e di tutto il mondo arabo  ”.Conclude Foad Aodi.

Cordiali Saluti

Ufficio Stampa Co-mai

Elena Rossi

www.co-mai.org

www.lasvolta.info

www.unitiperunire.org

logo

Link

Altri articoli

RASSEGNA STAMPA 24/05/24. Impegno sociale, cooperazione internazionale, solidarietà, salute globale, lotta contro la violenza per difendere le donne. La partecipazione a tre eventi-dibattiti in un solo giorno testimoniamo la forza degli obiettivi di Amsi, Umem e Uniti per Unire. (La Voce del Parlamento.it).

Aodi: «Sono stato relatore e moderatore, il 23 maggio, di tre convegni, su temi come Salute Globale Internazionale e Difesa dei Diritti delle Donne e Lotta alla violenza di gruppo.

Leggi Tutto »
Nessun altro articolo da mostrare