corrieredellosport: “Attori per caso” e per beneficenza con “A’ Salita del Grillo”

 

114259894-169b053d-6cd0-4755-8db8-a30ef860883b

 

Dal 16 al 20 novembre la compagnia di Casalbertone porta in scena al Teatro San Luca lo spettacolo sul Marchese del Grillo. Tutti i ricavati andranno alla Casa Famiglia “Vivere Insieme” di Rocca Priora e alla Parrocchia Santa Maria Consolatrice

Mercoledì 16 novembre si alza il sipario del Teatro San Luca per “A’ Salita del Grillo” della compagnia “Attori per caso”. Uno spettacolo (in programma fino a domenica 20 novembre) che porta in scena, a distanza di oltre dieci anni dalla prima rappresentazione, una nuova versione del Marchese del Grillo. “Attori per caso” è una compagnia, o sarebbe meglio dire un gruppo di amici, nata a Casalbertone che da sempre ha l’obiettivo di divertirsi e divertire, aggiungendo spesso un altro fine, ben più nobile, ai loro lavori quello della solidarietà e della beneficenza. Infatti l’intero ricavato dei cinque giorni di rappresentazioni sarà devoluto alla Casa Famiglia “Vivere Insieme” di Rocca Priora e alla Parrocchia Santa Maria Consolatrice di Casalbertone.

Sul palco del Teatro San Luca, andrà quindi in scena una rivisitazione di uno dei spettacoli più amati e celebri dal panorama nazionale reso ancora più conosciuto dalla magistrale interpretazione di Alberto Sordi nello storico film di Mario Monicelli. Così gli “Attori per caso” si ritrovano a interpretare il Marchese Onofrio del Grillo e tutti gli altri personaggi della commedia con la consueta carica e la solita voglia di trasmettere emozioni, gioia e allegria. La compagnia guidata da Luigi Barba, con l’aiuto di Francesca D’Abrosca, ha curato ogni minimo dettaglio, dalla scenografia, complessa e molto originale, di Sandro Cococcia, alle luci e l’audio di Gianni D’Abrosca oltre che alle scelta e alla realizzazione dei costumi. Insomma decisamente nulla è lasciato al caso per uno spettacolo che merita gli applausi ancor prima che venga tirato su il sipario.

Sul palco saliranno: Francesco De Angelis (Er Marchese e Gasperino er Carbonaro), Michele Brancatelli (Mollicone), Gianfranco Saturno (Zio Terenzio), Beatrice De Angelis (Donna Lucrezia), Iolanda Mirabelli (Camilla), Annalisa Galli (Genuflessa), Sandro Cococcia (Annibale), Margherita Smiriglia (Sora Assunta), Marianna Nigrelli (Virginia), Luigi Barba (Papa Pio VII), Giovanna Porcedda (Sora Rosa), Maurizio Pedini (Aronne Piperno), Jacopo Terlizzi(Totarello), Carlo De Angelis (A Sorpresa), Pina Burelli (Olimpia), Antonella Venanzuola (Sora Gertrude), Danny Francucci (Gigi er lampionaro), Giulia Corradini (Fiammetta), Milena Porzio (Cantante).

La realizzazione di questo spettacolo è stata possibile grazie all’impegno degli attori, che hanno sacrificato molto del loro tempo, degli Sponsor ma soprattutto di Michele Brancatelli che con la sua tenacia e la sua passione è riuscito a riunire nuovamente la compagnia. Complimenti vivissimi e buona visione a tutti.

 

corrieredellosport

Link

Altri articoli

RASSEGNA STAMPA 24/05/24. Impegno sociale, cooperazione internazionale, solidarietà, salute globale, lotta contro la violenza per difendere le donne. La partecipazione a tre eventi-dibattiti in un solo giorno testimoniamo la forza degli obiettivi di Amsi, Umem e Uniti per Unire. (La Voce del Parlamento.it).

Aodi: «Sono stato relatore e moderatore, il 23 maggio, di tre convegni, su temi come Salute Globale Internazionale e Difesa dei Diritti delle Donne e Lotta alla violenza di gruppo.

Leggi Tutto »
Nessun altro articolo da mostrare