Comunicato Stampa:Immigrazione ,Amsi ,adesso basta serve una svolta concreta e non solo annunci .

  Comunicato Stampa 

                             Immigrazione ,Amsi ,adesso basta serve una svolta concreta e non solo annunci .

 

Grande indignazione e shoc tra gli immigrati e nel mondo arabo per le immagini del video del Tg2 sugli immigrati dentro il centro di accoglienza di Lampedusa,cosi il presidente dell’Amsi e Co-mai Foad Aodi si appella al mondo polititico e agli istituzioni riguardo le politiche dell’immigrazione dopo la grande indignazione e sofferenza in silenzio vedendo il filmato del Tg2 come vengono trattati gli immigrati nei centri di identificazione .
Ormai stiamo assistendo ultimamente ad annunci continui riguardo il cambiamento della legge Bossi -Fini ,la  legge di cittadinanza per i figli degli  immigrati , gli accordi bilaterali ,l’assistenza sanitaria agli immigrati ed i loro figli ecc…ma fino adesso non abbiamo visto niente di concreto .dichiara Aodi
Con la nomina del ministro Kyenge si e’ creata una grande aspettativa ma purtroppo in poco tempo si e’ verificata una grande delusione da parte degli immigrati e le loro comunita’ ed associazioni  perche’  la questione dell’immigrazione in generale si e’ trasformata  in una storia personale concentrando il dibattito solo su razzismo  e scontro con la Lega , sulla famiglia della Ministra che rimane fatto privato e contatti solo con l’Africa ed il Congo senza conivolgemento delle comunita’ ed associazioni degli immigrati sollecitato da noi in numerose occasioni e difendendo la Ministra tutti i giorni dagli attacchi vergognosi di razzismo . Continua Aodi
Ci auspichiamo che sia il  Ministro Kyenge che il Ministro  Alfano possano dare subito risposte concrete a tutte le problematiche ancora aperte ed irrisolte nell’ambito dell’immigrazione ed adozioni Internazionali e cambiare rotta per l’interesse di tutti sia italiani che cittadini di origine straniera ,Conclude Aodi Fondatore del Movimento Uniti per Unire .

Cordiali Saluti 

Ufficio Stampa 

         www.unitiperunire.org

 

q

Altri articoli

Salute, Onesti (AISI): «Accordo Regione Puglia con le strutture sanitarie private, con un investimento di 30 milioni di euro, è la strada giusta per uniformare sempre di più sanità pubblica e privata accreditata ed elevare così la qualità delle prestazioni offerte ai cittadini».

ROMA 12 LUG 2024 – «Rilanciare il nostro “Sistema Salute” significa, sempre di più, mettere sullo stesso piano sanità pubblica e sanità privata accreditata, con l’obiettivo di elevare qualitativamente le

Leggi Tutto »
Nessun altro articolo da mostrare