Comunicato Stampa ;Papa Francesco ,Uniti per Unire ,benevenuto in Terra Santa a Maggio dai “Campioni di Pace “

 

   Papa Francesco ,Uniti per Unire ,benevenuto in Terra Santa a Maggio dai “Campioni di Pace “

 

Con piu’ di 400 partecipanti continua il grande lavoro congiunto di Uniti per Unire, Co-mai, Amsi ,Lega dei Paesi Arabi in Italia ,Un Cuore per Tutti, Asl Rm F a favore del dialogo e la conoscenza culturale e Pace.

Si è tenuto venerdì 28 marzo il meeting internazionale di medicina dello sport, “Sport, Etica e Salute: Sviluppo armonico della persona e perfezionamento morale” con grandissime partecipazioni internazionali piu’ di 400 participanti durante la giornata del convegno che si e’ caratterizzato molto per la sua ricchezza di contenuti , testimonial dell’iniziativa il presentatore e conduttore televisivo Fabrizio Frizzi.

 

Ad aprire i lavori è stato il Dott. Ivo Pulcini, Direttore sanitario della società sportiva Lazio e medico del Concorso Miss Italia, coordinatore del Dipartimento Sport e Riabilitazione di Uniti per Unire e presidente dell’Associazione Un cuore per Tutti che ha premiato tutte le autorita’ intervenute con l’attestato “Campioni di Pace” 

 

Numerose le autorità presenti in aula: il Generale Saverio Cotticelli del Comando Unità Mobili e Specializzate Carabinieri “Palidoro”, il Prof. Francesco Bonini, Prorettore Università LUMSA, il Dott. Roberto Lala, Presidente Ordine dei Medici di Roma, il Prof. Fabio Pigozzi, Presidente FIMS e Rettore Università degli Studi di Roma Foro Italico, il Dott Zouher Zuheri, Vice Ambasciatore della Lega dei Paesi arabi in Italia, Giancarlo Venditti, Presidente YellowFire gi.di.effe Motoclub ONLUS e Pietro Trifari, Presidente Tabor International.

 

A presiedere la prima sezione incentrata su “Etica, Cultura ,Sport e Pace “è stato il Presidente Amsi, Co-mai ed Uniti per Unire, Prof. Foad Aodi,  sono state coinvolti numerosi relatori e moderatori delle associazioni di Uniti per Unire ,Co-mai ed Amsi  .

Dalla prima sezione  sono emersi tre messaggi importanti e  proposte a favore della conoscenza culturale ,del dialogo tra i popoli ,della solidarieta’ ed aiuti sanitari ed umanitari e della Pace .

Il Presidente Aodi ha ribadito ancora una volta che papa Francesco e’ diventato per noi un idolo per il suo impegno a favore di tutti ed oggi partecipiamo con piacere al convegno dedicato a Papa Francesco. La partecipazione di numerosi presidenti di comunita’ arabe e di origine straniera insieme a tanti amici professionisti italiani conferma quanto il mondo arabo ,islamico e quello dei cittadini di origine straniera stimino Papa Francesco e tutti insieme diamo il benvenuto a Sua Santita’ in Terra Santa a maggio.

Aodi ha ringraziato il corpo dei carabinieri per la grande ospitalita’ presso la loro bellissima sala e Caserma di via Tor di Quinto  e ha ringraziato Ivo Pulcini per il grande impegno a favore di chi soffre ed alla fine della prima sezione ha premiato tutti i relatori e moderatori con l’attestato “Campioni di Pace”

oggi un’altro contributo alla vera integrazione che si conquista con l’apertura e non con la chiusura ,lavorare tutti insieme rafforza tutte le associazioni e le loro identita’ e specificita’ d’azione come ha dimostrato il lavoro congiunto delle associazioni sotto la bandiera di Uniti per Unire ,ha dichiarato il segretario generale della Co-mai Kamel Belaitouche

Il portavoce dell’Amsi nel suo intervento oltre ad avere messo in evidenza il collegamento tra “Patologie del Piede e Cultura” ha ribadito l’importanza della collaborazione congiunta e lo scambio socio sanitario tra i professionisti della salute in Italia per l’interesse di tutti.

Dalla seconda Sezione su “Medicina dello Sport e approccio multidisciplinare” e l’ultima su “Medicina dello Sport, gioventù e stili di vita”sono emersi importanti consigli a favore della prevenzione , diagnosi precoci e l’anti doping nello sport .

 

Cordiali Saluti 

Ufficio Stampa UxU

Contatti; 
a 

 

Altri articoli

Salute, Onesti (AISI): «Accordo Regione Puglia con le strutture sanitarie private, con un investimento di 30 milioni di euro, è la strada giusta per uniformare sempre di più sanità pubblica e privata accreditata ed elevare così la qualità delle prestazioni offerte ai cittadini».

ROMA 12 LUG 2024 – «Rilanciare il nostro “Sistema Salute” significa, sempre di più, mettere sullo stesso piano sanità pubblica e sanità privata accreditata, con l’obiettivo di elevare qualitativamente le

Leggi Tutto »
Nessun altro articolo da mostrare