Dopo la Germania arriva il sì anche dai pediatri americani per motivi di prevenzione”.

ASI) La notizia arriva dai pediatri americani che consigliano a tutti i neonati americani la circoncisione. Queste le nuove linee-guida della Accademia dei pediatri americani che per la prima volta prende una posizione forte sulla questione. Dieci anni orsono, la stessa Accademia aveva affermato che non vi erano sufficienti prove nè a favore, nè contro la procedura.

Infatti Foad Aodi presidente dell’Amsi ,della Co-mai e promotore del movimento interprofessionale “Uniti per unire” dichiara: “Oggi dopo anni di ricerca, secondo i maggiori esperti degli Stati Uniti, queste prove ci sono: la circoncisione – affermano – diminuisce sino al 90% il rischio di infezioni urinarie nei bambini piccoli e per il resto della vita protegge grandemente dalla trasmissione di malattie sessuali come il papilloma virus, e quindi i pericoli che questo venga trasmesso alle donne”. E continua: “Noi ribadiamo le nostre richieste al governo Italiano e al ministro della salute affinchè prendano in considerazione la legalizzazione della circonscrione e la regolamentazione di tale materia nel SSN e presso le strutture sanitarie accreditate. Il tutto va fatto nell’interesse e tutela dei neonati e per combattere la pratica della circoncisione clandestina che espomne a rischio grave i neonati. Infine, chiediamo alla fnomceo e alle società scientiche competenti di avviare altretante iniziative di ricerca e di autorizzazioni per tale pratica medica importante per le comunità musulmane ed ebraica .
Ufficio Stampa
www.amsimed.it
www.co-mai.it
www.unitiperunire.

http://www.agenziastampaitalia.it/index.php?option=com_content&view=article&id=10210%3A-circoncisione-foad-aodi-dopo-la-germania-arriva-il-si-anche-dai-pediatri-americani-per-motivi-di-prevenzione&catid=47%3Asalute&Itemid=143

Altri articoli

RASSEGNA STAMPA 24/05/24. Impegno sociale, cooperazione internazionale, solidarietà, salute globale, lotta contro la violenza per difendere le donne. La partecipazione a tre eventi-dibattiti in un solo giorno testimoniamo la forza degli obiettivi di Amsi, Umem e Uniti per Unire. (La Voce del Parlamento.it).

Aodi: «Sono stato relatore e moderatore, il 23 maggio, di tre convegni, su temi come Salute Globale Internazionale e Difesa dei Diritti delle Donne e Lotta alla violenza di gruppo.

Leggi Tutto »
Nessun altro articolo da mostrare