“BUONA SANITÀ “, “BUONA IMMIGRAZIONE ” e “ISTRUZIONE SENZA CONFINI “

 

1909926_10207007351436061_7051376009763963437_n

 

Cari amici, soci e sostenitori,

E’ nostro grande piacere informarVi che oggi, mercoledì 20 gennaio, e’ stato firmato alla Camera dei Deputati il Manifesto della Civiltà Mediterranea che raccoglie i valori di civiltà, di democrazia e di incentivo al dialogo tra le due Sponde sostenuti da Lasem – Istituto Alti Studi Euro Mediterranei.

Il documento e’ stato firmato dall’On. Anna Ascani, (Commissione VII- Cultura, Scienza e Istruzione), dall’Ing. Giuseppe Papaleo, Presidente di Iasem, alla presenza del Prof. Foad Aodi, Focal Point Nazionale per l’integrazione per l’UNAOC – Agenzia Onu e Presidente di Co-mai che nel suo intervento ha citato i nostri progetti congiunti;
#”BUONA SANITÀ ”
#”BUONA IMMIGRAZIONE ”
#”ISTRUZIONE SENZA CONFINI “

La nostra numerosa rassegna stampa e’ in continuo aggiornamento sui nostri siti che vi invitiamo di visionare spesso;

www.unitiperunire.org
www.amsimed.org
www.lasvolta.info

Cordiali saluti,
Elena Rossi
Responsabile Ufficio Stampa,
Valentina Velocci
Coordinatore Organizzativo ,
Federica Battafarano
Portavoce Uniti per Unire
e Rami Badia Coordinatrice Dipartimento Donne Co-mai.

 

Album Fotografico

 

Co-mai new Logo 2015

unitiperunire logo 2015

www.co-mai.org

www.unitiperunire.org

Altri articoli

COMUNICATO STAMPA 24/06/24. Indagine Amsi-Uniti per Unire: in netto aumento negli ultimi 5 anni i numeri dei lavoratori irregolari di origine straniera. Il 50,4% nel settore agricolo, il 49,5% nell’edilizia il 30,6% nell’industria, nel settore terziario il 29,3% e nella sanità il 28,2%. La metà di essi vive situazioni di sfruttamento e schiavitù.

Foad Aodi: l’85% dei cittadini di origine straniera, pur di sopravvivere e di non perdere un lavoro, anche se irregolare e clandestino, decidono loro malgrado di non denunciare. Basta ad

Leggi Tutto »

COMUNICATO STAMPA 22/06/24. Foad Aodi (Amsi): Negli ultimi 5 anni, attraverso il nostro dettagliato e aggiornato report, emerge un pericoloso e drammatico aumento del 42% degli infortuni sul lavoro ai danni di cittadini stranieri, oltre la metà privi di documenti regolari e senza un contratto di assunzione, in special modo in settori come l’agricoltura e l’edilizia. E’ il fallimento della politica!

Amsi-Uniti per Unire: escalation di morti e incidenti sul lavoro tra i cittadini stranieri. La triste e drammatica realtà della schiavitù moderna è sotto i nostri occhi in Italia.Chiediamo giustizia

Leggi Tutto »
Nessun altro articolo da mostrare