blognotizie: Strage di Nizza, Hollande: “Una tragedia mostruosa, rafforzeremo la guerra al terrorismo”

 

nizza

 

Altri articoli che parlano di… “Siamo tutti francesi!”, commenta Foad Aodi, “Focal Point” in Italia, per l’integrazione, per l’Alleanza delle Civiltà (UNAoC), organismo ONU per il dialogo interculturale e interreligioso, e Presidente della Comunità del Mondo Arabo in Italia (Co-mai). Il primo a parlare è Papa Francesco. Il Pontefice è vicino alla “sofferenza delle vittime e di tutto il popolo francese”.

Renzi: “Non l’avranno mai vinta” Dopo di lui Matteo Renzi che nella sua enews ha scritto: “Un sorriso anche se sorridere oggi non è facile”.

Le immagini di Nizza “continuano a rimbombare nella testa e fanno male”.

Le prime dichiarazioni politiche evitano di dare all’episodio la sua reale connotazione di “terrorismo interno“, ma insistono a parlare della minaccia del Califfato. Messaggi di cordoglio sono giunti a Parigida ogni parte del mondo con la condanna per quanto avvenuto. “Tutti i pensieri sono con i nostri amici francesi”.

Da Charlie Hebdo a Nizza sembra che in Francia, sotto il profilo della sicurezza interna, nulla sia cambiato.

“Reagire è un dovere morale”. A meno di una settimana dalla fine degli Europei, la sera del 14 luglio – festa nazionale in Francia, l’anniversario della presa della Bastiglia nel 1789 – si è tramutato a Nizza in una strage spaventosa.

Feriti gravi – “Sono almeno 50 i feriti che lottano tra la vita e la morte”.

Obama: “Solidali con la Francia” Poi è il turno di Obama. Anche la polizia tedesca, d’accordo con le autorità francesi, ha fatto sapere di aver potenziato i controlli al confine tra i due Paesi.

Hollande nella tarda serata di ieri ha dichiarato che dopo la strage di Nizza le autorità militari francesi “rafforzeranno il loro impegno in Iraq e in Sira”. La moschea “invita all’unità di tutti i cittadini in questa nuova prova che ha addolorato tutta la comunità nazionale”. Lo ha detto in apertura del suo discorso alla nazione Francois Hollande che alle 3.30 di notte, poche ore dopo l’attacco di Nizza, ha voluto rassicurare il suo Paese.

 

blognotizie

Link

Altri articoli

COMUNICATO STAMPA 10/06/24. Amsi-Umem-Uniti per Unire e medici cinesi. “Il Ponte fra Medicina Occidentale e Medicina Tradizionale Cinese”. Convegno-dibattito internazionale sull’agopuntura con specialisti provenienti da oltre 15 paesi del mondo, presso l’Aula Magna della Clinica Ortopedica dell’Università Sapienza di Roma.

Tra i relatori il Prof. Foadi Aodi con la presentazione del suo “Metodo Aodi”. Foad e Nadir Aodi: «Siamo di fronte ad un metodo dalla comprovata efficacia, con oltre il

Leggi Tutto »
Nessun altro articolo da mostrare