agenziastampaitalia: Co-mai: “#Arabiasauditafermati. No alla guerra civile ed interreligiosa nell’Islam”

 

foad

 

(ASI) Co-mai: ” #Arabiasauditafermati. No alla guerra civile ed interreligiosa  nell’Islam” Così, dopo le esecuzioni in Arabia Saudita,  le comunità del mondo arabo in Italia (Co-mai) si appellano al mondo arabo ed islamico attraverso le parole del Presidente Foad Aodi  per fermare la catena di morte alimentata dai conflitti inter-religiosi.

“Non vogliamo guerre civili, ne religiose. Stiamo già vivendo una situazione molto critica, che rappresenta una crisi mondiale ed economica senza precedenti”. Dichiara Aodi, Focal Point in Italia per l’Agenzia Onu UNAOC.
“Serve unità e coesione, e servono soluzioni per una stabilizzazione  nel mondo arabo – prosegue –  che comprende la Siria, la Libia, la Tunisia, lo Yemen e l’Egitto. Dobbiamo lavorare per lo sviluppo del dialogo inter-religioso ed interculturale con l’occidente per evitare altri conflitti e per combattere il terrorismo, il nostro nemico comune.
Ribadiamo il nostro no alla pena di morte”. Conclude il Presidente di Co-mai.

 

agenziastampaitalia

Link

Altri articoli

COMUNICATO STAMPA 10/06/24. Amsi-Umem-Uniti per Unire e medici cinesi. “Il Ponte fra Medicina Occidentale e Medicina Tradizionale Cinese”. Convegno-dibattito internazionale sull’agopuntura con specialisti provenienti da oltre 15 paesi del mondo, presso l’Aula Magna della Clinica Ortopedica dell’Università Sapienza di Roma.

Tra i relatori il Prof. Foadi Aodi con la presentazione del suo “Metodo Aodi”. Foad e Nadir Aodi: «Siamo di fronte ad un metodo dalla comprovata efficacia, con oltre il

Leggi Tutto »
Nessun altro articolo da mostrare